Mi chiamo Rimondini Roberto e sono nato a Casalecchio di Reno il 20 Settembre 1952.

Roberto Rimondini

Roberto Rimondini

La mia passione per la fotografia è iniziata alla fine degli anni 60, quando un giorno mio padre rientrando dal lavoro,
portò una fiammante Zenith russa e mi ricordo ancora il profumo della custodia in cuoio.
Da allora è iniziata la mia passione per la fotografia e montagna, iniziando così a frequentare le fantastiche Dolomiti. In tutti questi anni ho affrontato salite e discese in terreni difficili come i ghiacciai e bivacchi sperduti sui monti solo per fotografare albe o tramonti fantastici e paesaggi nella completa solitudine. Oltre alle Dolomiti, che ho girato in lungo e in largo, mi sono spinto oltralpe in Francia, Svizzera, Austria, Islanda e Perù in fantastici trekking e sempre con al collo la mia fedele macchina fotografica. Amo stare nella natura e a contatto con essa.
Nel corso di questi anni ho messo assieme un corredo fotografico notevole sia come numero che come qualità delle attrezzature. Mi sono avvicinato alle ottiche vintage che il digitale esalta, si possono usare obiettivi degli anni 60-70 che con il loro sfuocato sono ottimi per natura, macro e ritratti.
Faccio parte del gruppo Arabella’s, un gruppo di fotografi di natura e animali in libertà.
Dopo tanti anni è arrivata anche la voglia di entrare a far parte di una associazione fotografica, per fare conoscenze
e amicizie nuove, e per crescere fotograficamente. L’associazione Provediemozioni è stata la mia scelta.
Nell’associazione collaboro attivamente nella gestione delle serate, dei corsi di fotografia e nelle uscite fotografiche.