IL con
Mercoledì 15 novembre 2017 ore 21.00
A.C. .it (Centro Sportivo Barca – Via R.Sanzio 6 Bologna)
Entrata Libera!

Partendo dalla definizione di fotografia e cercando di dare alcune chiavi di lettura dell’immagine, un atto sempre più consapevole nell’epoca storica che stiamo vivendo, l’incontro vuole porre le basi per definire il portfolio fotografico, che altro non è che una serie coerente di fotografie che può avere diversi scopi e funzioni.
Attraverso la proiezioni di portfoli di importanti fotografi internazionali, verranno approfonditi alcuni spunti e direttive per la realizzazione di un progetto che non sarà solo un racconto che metterà in luce le capacità del fotografo, la sua fantasia, il suo stile, la sua capacità di comunicare.
In un portfolio le fotografie hanno solitamente la capacità di comunicare qualcosa e trasmettere emozioni, nella libertà di espressione di ciascun fotografo.


Biografia di Luisa BONDONI
Storica e critica della fotografia 
www.luisabondoni.wordpress.com 
Nasce a Brescia nel 1981, dove oggi vive e lavora. Si laurea in Conservazione dei Beni Culturali nel 2006 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Parma con una tesi in storia della fotografia (“Il fondo Giuseppe Palazzi ” relatore: Lucia Miodini – Correlatore Arturo Carlo Quintavalle). Nel 2004 inizia la sua collaborazione con il Museo Nazionale della Fotografia di Brescia di cui oggi è la Curatrice museale. Dal 2004 al 2011 ha lavorato come guida all’interno del museo della città di Brescia Santa Giulia in occasione delle grandi mostre organizzate prima da Linea d’Ombra e poi Artematica e presso il Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera. Tiene corsi, workshop e conferenze dedicate alla fotografia e ai suoi protagonisti, laboratori per bambini, si occupa inoltre della curatela di mostre e realizzazione di testi critici per cataloghi e giurie di concorsi fotografici.
Da maggio 2017 è la Delegata Provinciale per Brescia della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche).