Concorso fotografico Arabella’s Miglior 2016
Votazione e premiazione Mercoledì 16 novembre 2016 ore 21
presso l’Associazione (Centro Sportivo Barca Bologna)
ENTRATA LIBERA

La foto in copertina è la vincitrice del Miglior bramito 2015 – Foto di Stefano Franceschetti

Dopo il grande successo delle precedenti edizioni del concorso del “miglior bramito dell’anno” anche quest’anno gli amici Arabella’s hanno deciso di rimettersi in gioco con i migliori scatti del bramito del nobile (Cervus elaphus) ritratto in ambiente naturale e libero.
Le foto in gara sono solo quelle del Gruppo Arabella’s ma i votanti sono tutti i partecipanti alla serata che si terrà presso l’Associazione Provediemozioni.it, sensibile ai temi naturalistici del territorio, con entrata libera.

Foto di Stefano Quirini

Foto di Stefano Quirini

Regolamento
Per onorare il simbolo arabelliano, il cervo, e per restare in tema con i principi fondativi del gruppo le immagini, rigorosamente inedite e del 2016, devono essere realizzate nel territorio italiano e in ambiente selvaggio completamente libero. Saranno escluse dal concorso le eventuali foto di animali in cattività o realizzate in aree recintate.
Ogni autore può partecipare con massimo 2 fotografie stampate 20×30 incollate su cartoncino 30×40.
La giuria formata dal pubblico presente alla serata selezionerà e classificherà a suo insindacabile giudizio le opere meritevoli e si riserva di non accettare le immagini la cui realizzazione si presume abbiano recato danno alle specie ritratte. Il giudizio della giuria è inappellabile e verterà sulla rilevanza tecnica e naturalistica delle immagini. Oltre all’evidente azione del bramito saranno premiate le immagini che più rappresentano gli atteggiamenti e le posture che favoriranno la comprensione di questo “magico” periodo e le caratteristiche e le ambientazioni tipiche del territorio italiano. Non sono ammesse le composizioni di più foto (fotomontaggio) e le immagini devono rappresentare nel migliore dei modi la scena apparsa al fotografo.

Foto di Stefano Quirini

Foto di Stefano Quirini

Lo scopo del concorso è quello di valorizzare la natura di casa nostra nel rispetto delle leggi e delle regole non scritte di buon senso.

Svolgimento della serata
Ogni partecipante alla serata (l’entrata è libera) può votare fino a 4 foto distribuendo un totale di 10 punti a seconda dell’ordine di preferenza (ad esempio votando nell’ordine la foto n.10, n.3, n.7 e n.12 attribuirà 4 punti alla foto n.10, 3 punti alla foto n.3, 2 punti alla foto n.7 e 1 punto alla foto n.12.). Nella scheda che verrà consegnata sono già indicate le caselle in ordine da una a quattro, bisogna solo decidere quale sarà la 1° la 2° la 3° e la 4°. La giuria in automatico assegnerà quindi 4 punti alla uno, 3 punti alla due, 2 punti alla tre e 1 solo punto alla quarta. La fotografia che avrà ricevuto il numero maggiore di preferenze sarà la vincitrice che verrà premiata con la Stanga d’oro 2016.
In quella stessa serata ogni autore presenterà (dopo la votazione) le sue foto descrivendone il contenuto e la tecnica, e un rappresentante del gruppo illustrerà ai presenti la biologia e l’etologia del cervo nobile. Per il pubblico si tratterà quindi di una serata altamente formativa per conoscere tecnica fotografica per entrare nel mondo della fotografia naturalistica.

Foto di Alberto Tovoli

Foto di Alberto Tovoli

Chi sono gli Arabella’s?
I membri sono un gruppo di amici che, da diversi anni, condividono – indipendentemente da ogni altro interesse, associazione ed inclinazione personale – il piacere della fotografia naturalistica di animali liberi e selvatici, prevalentemente in Appennino.
La tutela degli animali e del territorio in cui vivono, sono elementi fondamentali ed imprescindibili nel concetto di Fotografia Naturalistica “Arabelliano”. Non si cerca lo scatto a tutti i costi e l’approccio all’ambiente è sempre studiato nella maniera meno invasiva possibile.
Il rispetto per la Natura viene prima di tutto.