Alla scoperta delle ; un viaggio a misura di scarpone…
con Salvatore di Stefano
Mercoledì 11 maggio 2016 ore 21
Centro Sportivo Barca Bologna

Un susseguirsi di promontori rocciosi, baie nascoste e terrazzamenti costruiti con la forza di tante braccia e tanto sudore; vi porterò con me in viaggio nella riviera di levante ligure, attraverso il Parco Nazionale delle Cinque Terre. Siamo in provincia di La Spezia, nel tratto di costa ligure più ripido, case aggrappate alla roccia e pochi ettari di terra, coltivate a vigne e olivi, che, anno dopo anno stanno scivolando via, erose dal mare e dall’incuria umana.
Un’avventura di quelle che non si dimenticheranno facilmente. Su questi paesini arroccati come nidi d’aquila, ci si sposta molto meglio con la strada ferrata che con la macchina. Treni frequenti e comodi che permettono, poi, di raggiungere i borghi come ai vecchi tempi; con sentieri e selciati a picco sul mare, seminascosti dalla flora mediterranea di lentischi, filirree euforbie ed eriche.

Monterosso

Monterosso

Questo paesaggio, è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 1997 ed è tutelato, appunto, dal Parco Nazionale delle Cinque Terre.  Il viaggio parte da Monterosso, la prima terra che si trova a Levante, fra la punta di Mesco e l’isola del Tinetto, da qui, una gita all’insegna dei ritmi lenti sul mare a strapiombo mi porta fino a Riomaggiore, un continuo susseguirsi di salite, gradinate e discese mi sospinge attraverso uno dei percorsi costieri più frequentati: il Sentiero Azzurro.

Vernazza

Vernazza

Ero già stato qua, su questi sentieri, non i veste escursionistica, però. Era il giorno della disastrosa alluvione che provocò 12 vittime in questo parco nazionale. I segni della bomba d’acqua di qualche anno fa sono ancora evidenti, alcuni tratti di sentiero, sono ancora chiusi.
Vi porterò anche fuori dalle Cinque Terre, risalendo tutta la rivera di levante ligure, vi farò toccare: Portovenere, Sestri Levante, Portofino e Camogli.

Sestri Levante

Sestri Levante

Insomma, se siete curiosi di scoprire queste terre attraverso le foto ed i miei racconti, non mi rimane che darvi appuntamento a Mercoledì sera.
Il mio sito http://inviaggioconlobiettivo.it/