, il tempio del lupo
Viaggio in Nord America sulle tracce di una delle creature più affascinanti del regno animale
Presenta
Mercoledì 22 aprile 2015 ore 21.00
ENTRATA LIBERA

Grey wolf

Grey wolf

“Quindi, con un cuore nuovo, tornate alle vostre occupazioni. Qualunque sia il vostro destino, la vostra mente tornerà a questi luoghi selvaggi, e ricorderete con gioia il vostro vagabondare in quel vecchio e benedetto paese delle meraviglie chiamato Yellowstone.”

Così, il naturalista scozzese/californiano John Muir, paladino della tutela delle grandi aree selvagge degli Stati Uniti d’America, conclude il capitolo sul Parco Nazionale di Yellowstone nel libro “Our National Parks” (1901).

Yellowstone river

Yellowstone river

Misty sunrise

Misty sunrise

Grizzly bear

Grizzly bear

American bison

American bison

Personalmente, posso dire che quell’uomo con il “kilt a stelle e strisce” aveva perfettamente ragione.
Foreste, praterie, catene montuose, fiumi, laghi, cascate, geyser, dipingono un luogo di una bellezza primordiale.
E’ passato molto tempo dal mio primo viaggio a Yellowstone e nel corso degli anni ci sono tornato diverse volte.

Lower Falls

Lower Falls

Great grey owl

Great grey owl

Grand Prismatic Spring

Grand Prismatic Spring

Black bear

Black bear

I motivi sono tanti; la maestosità dei paesaggi, gli spazi sconfinati, i profumi e la sensazione di assoluta libertà ancestrale che ho provato attraversando quelle terre. Ma soprattutto, da appassionato di fauna selvatica, per me Yellowstone è semplicemente il “luogo perfetto”, selvaggio come pochi altri al mondo. Durante la presentazione, attraverso le mie immagini, andremo alla scoperta del parco e delle tante specie animali che lo popolano.
Il protagonista principale sarà il Lupo grigio, al quale ho interamente dedicato un piccolo documentario che presenterò per l’occasione.

Biografia
Rocco Cinefra nasce a Bologna nel 1968, dove svolge la sua professione nel settore grafico.
Parallelamente, coltiva da sempre la grande passione per la natura, i viaggi e la fotografia.
Lo studio e il rispetto del territorio, dei soggetti e delle loro abitudini, sono la base del suo approccio alla con cui ha un rapporto decisamente stimolante, di “ampie vedute” e in continua evoluzione, cercando di coniugare fauna, flora, ambienti e paesaggi.
Ha collaborato con alcune riviste di settore, italiane e americane e ha contribuito, come volontario, a diversi progetti per la tutela ambientale.
La curiosità e la voglia di avventura ed esplorazione, lo spingono, da oltre 25 anni, a viaggiare fra Europa, Stati Uniti, Canada, Africa, Australia e Sud America. Ama l’Italia, terra che custodisce bellezze naturali di inestimabile valore e ama perdersi fra i boschi dell’Appennino non lontano da casa.

web www.invitoalviaggio.com