In copertina: foto vincitrice di Antonio Iannibelli

Siamo ormai alla quarantesima edizione di e la fortuna ha voluto che fossi proprio io il vincitore, grazie a Massimo che ha lanciato questo tema, a quelli che non hanno partecipato, a quelli che hanno partecipato e soprattutto ai tanti presenti che hanno votato. Saranno stati i ponti del primo maggio, del venticinque aprile o le vacanze di Pasqua… sta di fatto che mi sono travato a partecipare con questa foto che mi è piaciuta ancora prima di scattarla. Era una notte d’inverno ci trovavamo in piazza Minghetti con i corsisti del corso base per le prove tecniche, ho visto la scena e non ho resistito a fare uno scatto. Sotto al lampione però non c’era nessuno e la panchina vuota illuminata appariva come una bella quinta ma senza un vero soggetto. Visto che eravamo in tanti ho chiesto ad una coppia di ragazzi (Filippo e Giovanna) se fossero disposti ad occupare la panchina, ho mostrato loro la foto “vuota” e si sono offerti immediatamente.

Massimiliano Mattioli

Massimiliano Mattioli

Stefania Marchetti

Stefania Marchetti

Sonia Colognesi

Sonia Colognesi

Massimo Galli

Massimo Galli

Maria Perrone

Maria Perrone

Foto di Roberto Rubbini e Sergio Monti

Foto di Roberto Rubbini e Sergio Monti

Roberto Migliori

Roberto Migliori

Graziella Luccarini

Graziella Luccarini

E visto che ci sono ne approfitto per proporre un tema che a me piace molto, un tema attuale in questo mese che dal punto di vista naturalistico è il mese per eccellenza delle orchidee spontanee. Ma per non lasciare fuori nessuno propongo: “LE ORCHIDEE” in tutto il loro mondo, selvatiche inserite nel loro habitat o domestiche all’interno di case, uffici, ristoranti e Grand Hotel. Anche orchidee coltivate nelle serre negli orti botanici e chi più ne ha più ne mette, magari cercando orchidee scopriremo angoli di natura nascosti o sconosciuti e questo sarà un ulteriore omaggio alla natura che ci circonda.

Antonio Iannibelli