In copertina foto della vincitrice della sfida – Graziella Luccarini

Un saluto a tutti i soci, con grande soddisfazione vinco inaspettatamente la prima sfida fotografica dell’anno, non vi nascondo che mi sarebbe bastato classificarmi tra le prime cinque, comunque sia, questa vincita mi ha dato l’occasione di scoprire le passate edizioni della sfida, pubblicate sul blog, che molto sbadatamente non avevo ancora visto, a mio parere il livello dei lavori è veramente molto buono c’è impegno, creatività ma anche la giusta dose di umorismo.
Partecipo volentieri alla sfida perché il confronto mi ampia lo sguardo sul mondo.

Foto di Renato Rubbini

Foto di Renato Rubbini

Foto di Rossella Gilli

Foto di Rossella Gilli

Foto di Antonietta Albano

Foto di Antonietta Albano

Foto di Silvia Ferri

Foto di Silvia Ferri

Foto di Silvia Bonsi

Foto di Silvia Bonsi

L’“”come tema mi è piaciuto da subito perché è nelle mie corde e come al solito ho montato il mio teatrino per creare un’immagine intimista dai toni un po’ drammatici. Qualcosa che “manca” suona sempre male, dovrebbe esserci ma non c’é.. non è al suo posto. Il pensiero mi è andato subito in quella direzione, l’assente non c’é più ma lascia inesorabilmente un vuoto difficile da colmare e molto spesso una ferita da ricucire..che tristezza, cercherò di essere più divertente la prossima volta.

Ho pensato molto al tema da proporre avevo tante idee per la prossima sfida, non è stato facile scegliere un tema semplice ma al contempo non banale che possa comunque stimolare la creatività e mettere alla prova le nostre abilità tecniche.
Alla fine dopo una lunga gestazione ho partorito l’idea spero sia di vostro gradimento:
OGGETTI SMARRITI

Buon lavoro a tutti!

Graziella