Dal Raccontare per immagini con Giancarlo  

È la prima volta che faccio un e mi è piaciuto davvero molto.
E’ stato un week end intenso e piacevole.

Incontrarsi alle 9 della mattina al Nettuno, prendere un caffè insieme, fare tesoro dei consigli di Giancarlo, che in 5 minuti ha cambiato totalmente l’idea della storia che volevo rappresentare, mi hanno dato l’energia giusta per iniziare. Una delle cose che mi è piaciuta di più è stata incontrarsi ogni due ore al Nettuno con Giancarlo, e con chi c’era degli altri, per un suggerimento veloce, due chiacchiere o semplicemente due risate. Tutto questo mi ha dato molto l’idea della costruzione del workshop. Mi è sembrato di vivere in una bellissima bolla. Il lavoro di editing fatto sabato pomeriggio tutti insieme è stato molto costruttivo, così come la proiezione di domenica mattina con gli ultimi commenti di Giancarlo sul lavoro di ognuno di noi.

1

1

2

2

L’idea che ho voluto rappresentare è stata la nascita e la mai fine di un , di progetto di vita insieme. Il titolo che ho dato “un lungo un sogno” vuole rappresentare proprio questo. E così sono partita alla ricerca di coppie che guardavano le vetrine di gioielli per scegliere le fedi, di una ragazza che entra in un negozio di abiti da sposa con grande slancio e del del si.

3

3

4

4

5

5

 

6

6

Ma la cosa più bella e interessante, secondo me, è nella continuazione del viaggio, dove la sfida consiste nel reinventarsi e ricalibrarsi ogni giorno, creare nuove certezze e nuove fondamenta trovando sempre nuovi stimoli, crescere insieme diventando genitori e concludere il cammino in età avanzata ancora uniti.

7

7

8

8

9

9

10

10

11

11

Non so se sono riuscita a trasmettere il mio messaggio, ma forse si.