Silvia Bonsi -vincitrice della sfida

Chi di voi amanti della fotografia, durante una passeggiata pomeridiana con fotocamera alla mano, mentre girava per le strade del centro, non è mai stato attirato, incuriosito, dalla vista di una coppietta innamorata che si scambia tenerezze e sguardi mielosi? E chi può dire di aver resistito alla tentazione di alzare l’obiettivo della sua macchina verso i due innamorati, rubando un attimo di intimità e portandosi a casa un’immagine da carie ai denti?

Foto di Massimo Galli

Foto di Massimo Galli

Foto di Michele Pietrangelo

Foto di Michele Pietrangelo

Foto di Marco Albertini

Foto di Marco Albertini

Foto di Renato Rubbini

Foto di Renato Rubbini

Foto di Aurelio Dondarini

Foto di Aurelio Dondarini

Ecco perché questo tema così “impiccione”, che è stato, con mio grande piacere, svolto in maniera varia, e anche ironica, dai partecipanti (e con gradita presenza della coppia presidenziale fuori concorso). E appunto per questa mia passione, mi sono trovata a dover scegliere tra una vasta “collezione” di romanticherie immortalate in tempi e posti diversi, tra le quali non riuscivo a decidermi. Dopo averne stampate ben tre, mi sono data pace scegliendo quella che fin dall’inizio mi era forse piaciuta di più: un’immagine colta al volo, durante la Partòt Parade di quest’anno, tra un’esibizione e l’altra, una coppia di ragazzi si concede un attimo di riposo ai lati della strada per scambiarsi un bacio (e io lì in automatico sparo immediatamente un autofocus sulla coppia, veloce come una faina), ma sorpresa!! Altri due ragazzi in primo piano si avvicinano e si sbaciucchiano a loro volta: è l’apoteosi della paparazza dentro di me!

Foto di Valentina Docimo

Foto di Valentina Docimo

Foto di Rossella Gilli

Foto di Rossella Gilli

Allora, sulla scia emotiva di questa sfida, il tema che propongo (tanto vi deve andar bene per forza) per la prossima sfida è ATMOSFERA (grazie Stefania), intesa come momento magico, una luce particolare, una situazione emozionante, un paesaggio che tolga il fiato, uno sguardo che catturi…… Nessuna restrizione al tipo di soggetto della foto, basta che l’atmosfera sia palpabile e chiara. Emozione, paura, tensione, rilassatezza, attesa, contemplazione: la foto può spaziare su tutte queste cose e più, basta che comunichi.

Quindi… buon lavoro a tutti!