La mostra fotografica del Gruppo si svolgerà dal 25 luglio al 4 agosto presso la Sala Polivalente di Cupra Marittima, lungomare Romita. Più di 60 immagini in grande formato per raccontare le emozioni che la natura ci regala, le sue forme, i suoi colori. Un viaggio fatto di emozioni, attraverso le meraviglie del territorio del nostro paese e non solo.

Che la fotografia sia fatta d’istanti è cosa incontrovertibile. Che in questi istanti sia necessario esserci, altrettanto. Che questo click sia istante improvviso e inconsapevole, abilmente rubato ci appare un po’ meno certo… Esso non è il frutto di un ramingo zigzagare a caso, ma lunga attesa, ricerca, ritorno; è il frutto di un’idea che si fa culla di emozioni, sensazioni, pensieri… Solo allora si giunge all’atteso istante, non più improvviso e casuale, ma risultato di una visione. Visione che si volge alla natura, inesauribile fonte d’ispirazione ed emozione, che i fotografi Pulchra distillano attraverso le loro sensibilità affini e personali allo stesso tempo, per accompagnarci attraverso i “loro” istanti meditati, per essere con loro di ogni click.

Pulchra è una libera forma che deriva dal latino “Pulcher” e vuole indicare qualcosa di più che semplicemente bello: “pulcher” è qualcosa di incontaminato, trasparente, qualcosa di così lucente da riflettere quei dettagli celati che ogni cosa possiede, ricchi di fascino e seduzione.
Pulchra è un laboratorio di emozioni e sperimentazioni che non prescinde da ciò che ha rappresentato e rappresenta la storia della cultura fotografica ma che proprio grazie ad essa cerca nuove strade, lunghe e insidiose ma senza dubbio ricche di esperienze da vivere e raccontare. L’esperienza di ognuno è ciò che fa il tesoro di molti.