I – Felicita Russo vincitrice della sfida

Tema senza dubbio complesso. Innanzitutto per la moltitudine di interpretazioni, ma anche per la difficoltà di rendere evidenti i diversi concetti. Era possibile sia scegliere uno solo dei sette peccati da elaborare o provare a mostrarli tutti in una sola immagine. Io, sotto suggerimento di Giovanni Danzi, ho voluto provare questa seconda ipotesi, un po’ perchè amo le sfide, un po’ perchè avevo pensato che non sarebbero stati molti i soci che ci avrebbero provato.
Fortuna vuole che avessimo almeno 6 amici che si sarebbero prestati a rappresentare i diversi peccati. L’idea di base era anche di sfruttare delle personali inclinazioni dei vari personaggi (non me ne vogliano i modelli).
E così una donna procace diventa l’oggetto della lussuria, nonchè attrice del peccato di gola. Due ragazzi con una serie di gadget di elettronica a disposizione si adattano bene a rappresentare l’invidia e l’avarizia, perchè l’avarizia non è solo
relativa al denaro fine a se stesso, ma rappresenta per me una mancanza di generosità e di voglia di condividere.
Ed è così che si è materializzata quasi da sola l’immagine che ho presentato al . Con tutte le difficoltà tecniche di immortalare tutti i 7 protagonisti contemporaneamente, di usare una illuminazione più o meno uniforme per tutti. Il risultato a mio parere potrebbe essere stato migliore. Ai miei occhi questa immagine ha un sacco di difetti, ma se alla fine è stata votata vuol dire che il messaggio è arrivato comunque e questo mi rende felice.

Foto di Silvia Bonsi

Foto di Leonardo Bertinelli

Foto di Valentina Docimo

Foto di Renato Rubbini

Ora tocca di nuovo a me cercare un nuovo tema. Dopo un tema così impegnativo come i 7 peccati capitali non potevo far altro che tentare di trovare un tema più “leggero”.

Quindi il tema di questo mese è “Leggerezza”.

Un tema che secondo me offre molte diverse interpretazioni e che credo farà in modo che ci siano tante foto diverse da guardare assieme.
In bocca al lupo a tutti.

Felicita Russo