che racconta la realizzata dalla nostra Associazione esposta a Palazzo d’Accursio a Bologna dal 21 settembre al 4 ottobre 2011. Un mosaico di 50 fotografie che rappresentano un fermo-immagine di Bologna il 17 marzo 2011, giorno dell’anniversario dei 150 anni dall’Unita’ d’Italia.

Si tratta di una raccolta di foto realizzate dai nostri soci esclusivamente a Bologna e provincia nelle giornate del 16 e del 17 marzo 2011 aderendo al progetto nazionale , concorso nazionale della (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), che lo stesso Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha definito “un evento di straordinario rilievo istituzionale”, volto alla realizzazione del più grande racconto fotografico nazionale per i 150 anni dell’Unità d’Italia. La mostra racconta con le immagini la gente che lavora e i luoghi di socializzazione, la casa, le piazze, i luoghi della “memoria” con l’intento di raccogliere immagini e testimonianze di Bologna scattate in queste due particolari giornate. I temi sviluppati sono stati: storia e identita’, paesaggio, ambiente ed energia, lavoro, scienza e tecnologia, vita quotidiana.

Clicca qui per vedere l’audiovisivo.

Il nostro socio Renato Rubbini ha commentato così al termine della mostra …

Se debbo definire in modo sintetico la mostra che si è appena conclusa direi senz’altro che è stato un SUCCESSO!!

-SUCCESSO che parte da lontano, parte dal momento in cui la nostra Associazione ha aderito al grande Progetto  fotografico “ ”  indetto dalla FIAF circa un anno fa, per celebrare i 150 anni  dell’Unità d’Italia il 17 Marzo 2011. E’ lì che la ns Associazione ha gettato le basi del proprio successo sia a livello nazionale ( visto che è stata la sola Associazione fotografica di Bologna ad aderire al Progetto), sia successivamente a livello locale con l’allestimento  della mostra fotografica locale “ Sguardi Bolognesi” presso il  Comune di Bologna

– SUCCESSO  perché è stato per  la nostra Associazione motivo di orgoglio partecipare ad una grande iniziativa fotografica  a livello nazionale assieme a tante altre   Associazioni fotografiche   di  tante città d’Italia, che ha fatto sentite tutti noi , almeno in questa occasione , come un popolo unito ed orgoglioso della propria identità . Basta sfogliare  l’album fotografico edito dalla FIAF per avvertire forte e chiaro il senso di appartenenza alla stessa Comunità. Le fotografie  in esso contenute mostrano in modo ineccepibile quello che come italiani siamo riusciti  a compiere  in questo secolo e mezzo!

-SUCCESSO perché si sono potute allestire  oltre 200 mostre fotografiche locali , dove gli scatti di tanti fotografi appartenenti  alle  Associazioni fotografiche sparse su tutto il territorio italiano e che hanno aderito al Progetto FIAF, hanno immortalato  immagini d’Italia  ricche di significato storico culturale in una giornata , il 17 Marzo 2011, celebrativa dell’Unità d’Italia.

-SUCCESSO perché c’è stato un impegno di molte persone della nostra Associazione  che si sono adoperate con la massima  professionalità e competenza nell’individuare le foto più adatte tra quelle inviate alla FIAF e nello scegliere le 50 che avrebbero formato il percorso fotografico  suddiviso su 5 temi, della mostra “Sguardi Bolognesi”.

-SUCCESSO per i 20 fotografi della Associazione che hanno esposte le loro foto, molte della quali hanno ricevuto un significativo apprezzamento da parte di tanti visitatori.

– SUCCESSO per alta affluenza dei visitatori sin dal primo giorno di apertura della mostra.  Il libro delle firme è sicuramente testimonianza della  grande partecipazione ed interesse. Tante persone, moltissimi stranieri provenienti dai 5 continenti, molto  interessati alla qualità delle fotografie ed anche alla storia di Bologna che in qualche modo queste immagini  rappresentano e che  ritorneranno nei loro rispettivi Paesi con qualche piacevole  ricordo in più di Bologna.

-SUCCESSO perché ad ogni visitatore non è mancato il nostro supporto informativo teso ad illustrare loro i 5 temi su cui si articolava la  mostra e le rispettive  foto e farlo quindi sentire partecipe di questa celebrazione collettiva che è stata  Una Giornata Italiana. 

– SUCCESSO perchè la mostra è stato un veicolo promozionale molto importante per  la nostra Associazione che ha avuto la possibilità di farsi conoscere da un pubblico molto vasto , tra cui ci potranno essere persone interessate ad aderire in futuro  alle nostre iniziative culturali/fotografiche.   

– SUCCESSO infine anche per tutte le persone dell’Associazione, che pur non partecipando alla Mostra con proprie foto, hanno dato un fattivo contributo in fase di allestimento della sala esposizione e  del percorso fotografico e che  hanno reso possibile la realizzazione di questo importante evento,  che avrà sicuramente un impatto positivo per la crescita ed il futuro della  nostra Associazione fotografica .