Mercoledì 2 marzo, alle ore 21,00 presso il Centro Sportivo Barca, saranno graditi ospiti dell’Associazione Provediemozioni il gruppo RAL ’81 che ci parlerà degli audiovisivi. 

Opera audiovisiva è considerata un’opera costituita da una sequenza di immagini correlate con o senza suono di accompagnamento che si vuole rendere visibile come immagini in movimento tramite l’uso di dispositivi, a prescindere dal mezzo con il quale tale opera è stata inizialmente o successivamente realizzata.

RAL’81 è una sigla formata dai nomi degli autori – Roger, Alessandro Bencivenni, Loris Fontana – e dall’anno – il 1981, appunto – nel quale fu realizzato il loro primo audiovisivo fotografico. Hanno ottenuto premi e riconoscimenti in Concorsi Nazionali per audiovisivi.
Sono stati tra gli autori di audiovisivi invitati alle manifestazioni tenutesi nell’ambito di ’09 e ’10 di Reggio Emilia.

Appassionati da molti anni di fotografia (dal reportage di viaggio, alle immagini di manifestazioni, come il Carnevale, in diverse città europee, alla documentazione dell’architettura), con l’avvento delle tecnologie digitali hanno intensificato la realizzazione di audiovisivi, sempre prodotti in collaborazione.
 
Se gli audiovisivi fotografici sono, in prevalenza, opera di singoli, loro ritengono, invece, che la complessità di lavori nei quali hanno rilevanza la scelta del soggetto, la sceneggiatura, la qualità della fotografia, le tecniche dell’elaborazione e del montaggio, la colonna sonora, la regia dell’insieme, ecc., richieda  contributi e competenze diversificate. Lavorare insieme è per loro molto divertente; interagire costantemente nel corso della preparazione di un’opera arricchisce le possibilità e può stimolare la creatività.
 
Dopo un’introduzione su cos’è un audiovisivo e come realizzarlo ci mostreranno alcuni loro Audiovisivi Fotografici Digitali: 

DIVENTARE BERLINO – All’inizio del secondo millennio, la città, sospesa tra memoria e rimozione del     passato, ricostruita e in continua trasformazione: come si fa a diventare Berlino.

FLATUS VOCIS. Il silenzio e la vita.  – La condizione femminile (e umana): da uno stato di costrizione al silenzio e all’indifferenziato, ai passaggi successivi verso l’individuazione e differenziazione, fino allo sguardo e alla  comunicazione.

DASTIN (5′ 52″- 2008) – Dalla teoria dei figuranti, le ‘maschere’ del carnevale di San Felice, si stacca un personaggio-guida, una star…

IL CATALOGO E’ QUESTO (4′ 50” – 2008)   –  Il mito di Don Giovanni nasce a Siviglia; il Catalogo non può che essere ambientato nella città dell’Andalusia.

La serata è libera, aperta a soci e a parenti e amici.