L’Associazione culturale Provediemozioni.it organizza un’ al Contrafforte pliocenico sabato 16 gennaio 2010. Ritrovo al piazzale della Stazione ferroviaria di alle ore 8,30 è possibile partire in treno da Bologna alle 8,00. Durata dell’escurione circa 5 ore. Pranzo al sacco.

Accompagnatori: Rosanna Mancino e Marco Albertini.

Attrezzature tecniche consigliate: scarponi da trekking, giacca antivento. Per la fotografia si consigliano obiettivi grandangolari, normali e macro; un piccolo cavalletto è sempre utile.

Viene definito Contrafforte pliocenico l’insieme di rupi rocciose in pietra arenaria che si snodano per circa 15 chilomtri come un bastione naturale tra le valli dei fiumi Setta, Reno, Savena, Zena e Idice, in provincia di Bologna, nei territori dei Comuni di Monzuno, Pianoro e Sasso Marconi. Le rocce costituenti il Contrafforte sono il risultato della sedimentazione di sabbie e ghiaie trasportate dai torrenti appenninici all’interno di un ampio golfo marino che nel Pliocene (tra i 5 e i 2 milioni di anni fa), interessava vasta parte dell’attuale Appennino Bolognese.