Di Teresa Pascale

Castelmezzano

Castelmezzano

aia_volo2Il volo dell’angelo, o come dicono quelli di , il volo del diavolo per  indicare il percorso dal loro paese a quello di Castelmezzano, è un’esperienza unica in Italia.

Partenza e arrivo a Castelmezzano

Partenza e arrivo a Castelmezzano

Se scendete a Sud, ma non troppo, in quella Basilicata semisconosciuta ai più, terra di briganti e di sconfinata e desolante bellezza, seguendo le indicazioni per il parco regionale Gallipoli Cognato – Piccole dolomiti lucane, mentre state lì ad interrogarvi su come aia_stefanohanno potuto abbarbicarsi questi due Paesi su questi speroni di rocce affioranti, sentirete forse delle urla (di gioia e commozione per lo più, raramente di paura) e guardando in alto vedrete dei “pazzi”, attaccati come dei “salami” a dei cavi di acciaio, godersi lo spettacolo della vallata a più di 400 metri di altezza dal suolo.

Da sx: Maria, Teresa, Stefano, Antonio

Da sx: Maria, Teresa, Stefano, Antonio

Attirata dalle nuove esperienze e ammaliata come molti dalla chimera del volo,

Volo

Volo

 ero già stata ospite di Castelmezzano l’anno scorso, ma complice una mamma ansiosa, e tali lo sono per definizione tutte le mamme del mondo, non riuscii nell’intento…..
Quest’anno, complici tre amici in cerca di avventure e di emozioni come me, sono riuscita finalmente a volare. Un po’ di adrenalina quando ti imbracano e ti posizioni in orizzontale. Il nome, il peso (e già bisogna

Partenza da Pietrapertosa

Partenza da Pietrapertosa

proprio dirlo e sentirlo urlare ad alta voce con le ricetrasmittenti davanti tutti, ma è per motivi di sicurezza) e un augurio di buon volo e giù in picchiata a volare.

Pietrapertosa

Pietrapertosa

Già, ti sembra proprio di volare quando sei lassù. E ci sei solo tu, l’aria, i tuoi occhi, e le tue emozioni…..
Buon volo a tutti!